IL BLOG “ARTE DELLA MARCA”

UN BLOG PER LE MARCHE – di Loredana Finicelli

Il BLOG Arte della Marca nasce per promuovere la cultura artistica marchigiana, con uno sguardo che vuole essere trasversale: parte dalle arti visive ma tocca tutti gli ambiti del sapere, talvolta sfiorando il costume o il folclore che in fondo sono parti integranti di una cultura che vuole essere intesa tout court. Una pagina che nasce da un progetto su cui riflettevo da tempo, maturando l’idea di voler dare visibilità a una terra straordinaria benché silenziosa e lontana dai clamori, ricchissima di bellezza, artistica e naturale, e di storia, antica e moderna. Una pagina che porta il mio nome in quanto titolare del BLOG, ma cela in realtà un collettivo di eccellenti studiosi di cui sono solo la coordinatrice. Conduco il blog con la dottoressa Marianna Neri, esperta di Storia dell’arte e critica d’arte contemporanea: in quest’ultimo aggiornamento, ci affianca, con grande soddisfazione di entrambe un nuovo e abile studioso il dottor Marco CorrÌas. Esperto di Archeologia e Storia dell’arte medievale, formatosi e specializzatosi tra Milano, Pavia e Genova, Corrìas evidenzia una passione non comune per i popoli e le vicende dell’alto Medio Evo e una preparazione rigorosa che gli permette di spaziare con competenza dall’architettura alla pittura, fino alle arti minori, manufatti in cui si sostanzia tanta parte del genio e del talento storico artistico. Per “Arte della Marca” ha scritto il Focus preziosissimo su i Piceni, il popolo antichissimo che, con la sua migrazione dalle terre della Sabina, ha colonizzato un intero territorio, lasciandone segni indelebili a partire dal nome con cui oggi indichiamo alcune zone di nostro interesse come appunto il Piceno. Il contributo di Marco CorrÌas ci permette di entrare piacevolmente in contatto con l’antica  civiltà Picena, di conoscerne, grazie alla precisione e alla dovizia di dettagli, gli aspetti peculiari della loro società, i loro usi civili e guerreschi, un modo per andare alla scoperta degli aspetti arcaici di cui la nostra terra è ricca e delle popolazioni pregresse che l’hanno abitata. Per la sezione Marche Events, presentiamo nel BLOG, e con grande soddisfazione, un articolo della giovanissima Agnese Paolucci, studentessa dell’Università di Macerata (Mediazione Linguistica) ma, soprattutto, giudice della celebre manifestazione Musicultura. Dopo aver superato le selezioni previste, ed essere entrata a far parte della giuria universitaria della manifestazione, Agnese Paolucci ha scritto per noi il suo reportage, offrendoci un punto di vista diverso e, va detto, al quale non siamo abituati: quello di una ventenne. Un’occasione per arricchire la nostra visuale e ascoltare la voce dei protagonisti direttamente coinvolti nella manifestazione. Ultimo, ma non ultimo, in Open Blog, la parte dinamica e culturalmente trasversale di queste pagine, presentiamo un contributo molto dettagliato su una delle meraviglie nascoste del maceratese: Villa Spada a Treia. La firma è quella di Morena Oro, autrice che in tanti conoscono come poeta, artista e performer, ma anche come celebre speaker di “Radio Nuova in Blu”. La nostra è una collaborazione rodata e il testo, pur mostrando tutte le caratteristiche del saggio, ha l’afflato lirico che contraddistingue i suoi scritti, sfumature poetiche che ne arricchiscono la lettura.

Ma il BLOG non si esaurisce qui. Convinti che la voce dei protagonisti sia sempre una ricchezza da privilegiare, si è pensato di allestire una pagina dedicata a dialogo diretto con gli artisti e altre personalità della cultura operanti sul territorio: parliamo di personalità già storicizzate, che hanno dato un contributo importante allo sviluppo culturale della nostra regione e con i quali parleremo del loro lavoro. La sezione si chiama Dialogo con e a breve ospiterà il primo confronto.

Il BLOG, per la sua parte tecnica, è come sempre gestito e allestito dal grafico e web designer Emanuela Pisicchio, che completa la squadra di esperti attivi su queste pagine. Con Marianna Neri, ringraziamo gli autori che hanno collaborato al Blog fino a questo punto. Un progetto giovane ancora all’inizio, che speriamo possa promuovere le bellezze e le peculiarità di questa straordinaria regione del centro Italia, la sua cultura e i suoi protagonisti.

Grazie dunque a: Marco CorrÌas, Morena Oro, Agnese Paolucci. Grazie, anche, agli autori che hanno partecipato alle pagine pregresse del blog con i loro contributi: Mauro Mazziero e Niccolò Rizzi.

____________________________________________________________

Il BLOG “Artedellamarca” è uno strumento pensato per promuovere la cultura artistica marchigiana. Un esperimento che ha l’obiettivo di far conoscere le notevoli eccellenze che, nel corso dei secoli, sono nate e transitate nel territorio marchigiano, modellando in maniera decisa e indelebile questa regione. Luogo di comuni, signorie e sedi vescovili, le Marche mantengono una magia unica e un temperamento riservato, ma incredibilmente affascinante.

Il BLOG, oltre alla HOME, in cui si introducono alcuni argomenti generali, si compone di un FOCUS ovvero un approfondimento in cui, di volta in volta, saranno presentati autori, collezioni, siti di interesse storico culturale, curiosità; di una sezione chiamata MARCHEVENTES, dove sarà segnalato un evento significativo tra quelli storici, presenti nel territorio. La sezione OPENBLOG è una pagina aperta a contributi diversi che esulano dalle arti visive, contenuti magari trasversali alla cultura artistica marchigiana o dedicati a personaggi che sono legati a questa terra pur non essendovi nati.

Conduco questa pagina con il contributo determinante della dottoressa e Storica dell’arte Marianna Neri – autrice di diversi contenuti – ma, nel corso del tempo, mi piace pensare che si aggiungeranno altre preziose collaborazioni e partecipazioni. Si avvale di un comitato di redazione che vede la partecipazione delle storiche dell’arte Maria Stella Bottai e Michela Santoro.

Il Blog è realizzato e gestito dal grafico e web designer Emanuela Pisicchio.

Concludo queste brevi righe, auspicando per le Marche un futuro di ricchezza sotto il profilo culturale e artistico, un territorio meraviglioso, ma troppo spesso offeso da eventi naturali disastrosi, che devono essere affrontati con la competenza, la caparbietà e la forza tipica dello spirito marchigiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*